Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Ascendente

Termine che designa il parente (v. parentela) nella linea diretta ascendente. La qualità di ascendente è rilevante sia come impedimento matrimoniale (v. impedimenti al matrimonio), sia nella successione legittima (v. successione, ascendente legittima) sia nella successione necessaria (v. successione, ascendente necessaria).

ascendente legittimo: l’ascendente è considerato dal nostro ordinamento sia come legittimario (v.) (artt. 538 c.c. e 544 c.c.), sia come successore legittimo (v. successione, ascendente legittima) (artt. 569 e 571 c.c.).

ascendente naturale: l’ascendente è considerato solo come successore legittimo (v. successione, ascendente legittima) (artt. 578 e 579, comma 2o, c.c.); tuttavia non può trattarsi di un ascendente, di qualunque grado, perche´ il legislatore chiama a succedere solo i genitori naturali.


Artisti e professionisti      |      Asilo


.