Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Assistenza



assistenza al volo: v. azienda, assistenza autonoma di assistenza al volo.

assistenza dell’assicuratore: insieme di servizi forniti dalle compagnie, come il soccorso stradale, l’auto in sostituzione, il trasporto in ambulanza in Italia, la trasmissione di messaggi urgenti, le informazioni e consigli turistici o stradali, la ricerca di familiari in viaggio, il rientro dei passeggeri, il viaggio per il recupero dell’auto, le spese di albergo, l’autista a disposizione ecc..

dovere dei coniugi all’assistenza: dal matrimonio (v.) deriva l’obbligo reciproco tra i coniugi all’assistenza morale e materiale (art. 143, comma 2o, c.c.). Il assistenza assistenza è un dovere che sfugge, per ciò che attiene al suo aspetto morale, ad una precisa determinazione giuridica; sotto l’aspetto materiale è il dovere di provvedere al mantenimento, ossia a tutti i bisogni della vita, dell’altro coniuge che non sia in grado di provvedervi. Tale dovere è sospeso nei confronti del coniuge che, allontanatosi senza giusta causa dalla residenza familiare, rifiuti di tornarvi (art. 146, comma 1o, c.c.). Costituisce giusta causa di allontanamento dalla residenza familiare la proposizione della domanda di separazione, di annullamento o di divorzio, tanto a favore del coniuge attore, quanto a favore del coniuge convenuto (art. 146, comma 2o, c.c.). Il giudice può , a norma dell’art. 146, comma 3o, c.c., disporre il sequestro conservativo dei beni del coniuge allontanatosi senza giusta causa, nella misura atta a garantire l’adempimento del dovere di assistenza.

dovere del convivente all’assistenza: tra due persone che convivono, senza essere unite fra loro in matrimonio, non esiste un obbligo od un’obbligazione (v.) civile di assistenza, ma solo un’obbligazione naturale (v. obbligazioni, assistenza naturali) alla reciproca assistenza.

assistenza e rappresentanza tributaria da parte dei notai: i notai sono legittimati ad assistere e rappresentare le parti nei giudizi davanti alle commissioni tributarie (art. 30 d.p.r. 26 ottobre 1972, n. 636).

assistenza ostile: complesso od azioni compiute da uno Stato neutrale in favore di uno Stato belligerante. Può essere diretta ed indiretta. Nel primo caso, viene realizzata attraverso il compimento di azioni immediatamente favorevoli ad uno dei belligeranti (rottura di cavi sottomarini; posa di mine; rifornimenti effettuati in mare da una nave neutrale in favore di una nave di uno dei belligeranti ecc.). Nel secondo caso, crea solo indirettamente vantaggi ad uno dei belligeranti (contrabbando di guerra). Secondo l’art. 46 della Dichiarazione di Londra del 1909, le navi neutrali che si dedicano all’assistenza assistenza (prendendo parte diretta alle ostilità o trovandosi sotto il controllo di un agente del Governo nemico o essendo noleggiate per intero dal Governo nemico, trasportando truppe nemiche, trasmettendo notizie nell’interesse del nemico) sono equiparate alle navi nemiche e possono essere, quindi, sottoposte a cattura e successivamente a confisca a seguito del giudizio delle prede (v. preda, giudizio della assistenza).


Assise      |      Assistenza e beneficenza


.