Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Asta



asta commerciale: vendita pubblica di beni al migliore offerente, rientrante nello schema della proposta contrattuale al pubblico. Nell’asta un bene è offerto per un prezzo base e viene infine venduto alla persona disposta a pagare il prezzo maggiore: in tal modo il bene viene venduto al prezzo più elevato grazie al confronto diretto fra i suoi potenziali acquirenti. Esistono due metodi di organizzazione dell’asta: quello inglese prevede la fissazione, da parte di un banditore, di un prezzo minimo a partire dal quale vengono accettate le offerte dei potenziali acquirenti; quello olandese prevede che il banditore indichi un prezzo massimo e, qualora non sussistano offerte, può decidere di ridurre il prezzo.

asta dei buoni ordinari del tesoro: è la modalità con la quale vengono collocati sul mercato i buoni del tesoro. Le forme sono diverse, a seconda che si tratti di asta a rubinetto, pura, con sistema misto. Nell’asta a rubinetto l’autorità governativa fissa il prezzo di offerta, ma non il suo ammontare, che è liberamente determinato dal mercato. Nell’asta pura l’autorità governativa fissa la quantità di titoli da collocare sul mercato, ma non il prezzo, che viene lasciato alla determinazione del mercato. Nel sistema misto, infine, l’autorità stabilisce sia la quantità di titoli da collocare sia il prezzo minimo dell’offerta.


Assunzioni obbligatorie      |      Astensione


.