Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Avvertimento mafioso

Consiste nella violenza morale (v. violenza, avvertimento mafioso morale) senza esplicite minacce da un appartenente ad un’organizzazione di stampo mafioso su un determinato soggetto per indurlo a concludere, contro la sua volontà, un determinato contratto. In tale caso, non ricorrono gli estremi del timore riverenziale (v.) (art. 1437 c.c.), che non legittima l’annullamento del contratto, ma quelli della violenza (artt. 1434, 1436 c.c.), che legittimano l’annullamento del contratto alla cui conclusione il soggetto è stato indotto per il solo fatto, di per se´ gravido di implicita minaccia, della pressione esercitata da un appartenente alla mafia. V. anche mafia.


Avventizio      |      Avviamento


.