Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Cassa depositi e prestiti

La cassa depositi e prestiti è un ente pubblico che ha tra i suoi compiti principali la concessione di mutui a comuni, province o loro consorzi ovvero ad aziende di servizi dipendenti da enti locali, nonche´ a s.p.a. a prevalente capitale locale che gestiscono pubblici servizi. Per realizzare i propri fini istituzionali la cassa depositi e prestiti utilizza un fondo di dotazione che è incrementato dai conti correnti postali, dai fondi provenienti dal risparmio postale, dall’emissione di titoli, da rientri di capitale e da prestiti esteri. Organi della cassa depositi e prestiti sono il presidente del consiglio di amministrazione che è il Ministro del tesoro; il consiglio di amministrazione con poteri deliberativi sulla concessione dei finanziamenti, sull’emissione dei titoli, sulla previsione delle spese si amministrazione, sui rendiconti annuali sull’ordinamento dei servizi e degli uffici, sulla procedure di acquisizione di beni e servizi sulla determinazione degli organici nonche´ sull’ordinamento e sull’organizzazione del personale e su ogni altro argomento che non sia riservato agli altri organi della cassa depositi e prestiti; il direttore generale, che ha la rappresentanza legale e la responsabilità di gestione della cassa depositi e prestiti, attua le delibere del consiglio di amministrazione, adotta gli atti necessari al buon andamento dei servizi e gli atti relativi al personale ed il collegio dei revisori. Il controllo sulla cassa depositi e prestiti è esercitato, oltre che dal collegio dei revisori, dal Parlamento con la Commissione parlamentare di vigilanza e dalla Corte dei conti sui rendiconti consuntivi ed in sede referente.


Cassa      |      Cassa integrazione guadagni


.