Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Casse di risparmio

Erano organismi costituiti per raccogliere il risparmio delle classi popolari, al fine di assicurare la più alta rendita possibile. Si distinguevano in cassecasse di risparmiofondazioni e cassecasse di risparmioassociazioni, a seconda della natura dell’atto costitutivo; ad entrambi i tipi di casse di risparmio, la giurisprudenza attribuiva personalità giuridica di diritto pubblico. Le casse di risparmio erano disciplinate dalla legge bancaria, nonche´ dal t.u. 25 aprile 1929, n. 967, modificato dalla l. 26 maggio 1966, n. 371, in quanto compatibili con la disciplina generale. Le casse di risparmio, al pari di ogni banca pubblica, hanno subito una profonda riforma: l’attività bancaria è esercitata nelle forme della s.p.a., e le azioni di queste società sono nel patrimonio delle originarie casse di risparmio, quali enti non più svolgenti attività economica cui si dà il nome di fondazione bancaria (v. fondazione, casse di risparmio bancaria). (v. anche banca).


Casse di conguaglio      |      Cassetta di sicurezza


.