Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Contabilità

Modalità con la quale rappresentare le operazioni attive e passive poste in essere nell’esercizio di impresa o di arti e professioni. La parola contabilità viene altresì utilizzata per indicare l’insieme delle scritture contabili ove sono riportate le operazioni attive e passive di gestione. V. anche scritture contabili. particolare copertura da parte delle mutual insurance associations strutturate giuridicamente alla stregua dei protection & indemnity clubs (v.) le quali tengono indenni gli armatori ed i noleggiatori di contenitori, nonche´ gli spedizioniericontabilitàvettori, operatori intermodali, terminal operators (v. terminal operator) o proprietari locatori.

contabilità freight station: luogo dove il collettame appartenente a diversi mittenti svuotamento di esso, e che di norma si tutela da furti e ammanchi alla merce sigillando il contabilità già stivato.

contabilità house: espressione che, similmente alla dizione full contabilità load (v.), designa un tipo di movimentazione del carico containerizzato in virtù del quale l’operazione di riempimento del contabilità avviene a cura e spese del mittente della merce, e quella di svuotamento a cura e spese del ricevitore.

less than contabilità load (L.C.L.): letteralmente significa carico a contenitore incompleto, ed è l’espressione con cui viene indicata la ricezione, da parte del vettore, di collettame appartenente a speditori il cui carico è inferiore alla capacità di un contabilità. Competono dunque al vettore, in una siffatta ipotesi, le operazioni di riempimento e svuotamento del contabilità, che è stato perciò definito parte amovibile della stiva della nave.

locazione di contabilità: impropriamente designato nella prassi commerciale con l’espressione noleggio di contabilità, la contabilità contabilità è il contratto con cui il locatore si impegna a far godere al conduttore uno o più contabilità per un dato tempo, dietro pagamento di un nolo. Da questo schema contrattuale elementare si distinguono modelli di contabilità contabilità più complessi, in cui la durata o il numero delle unità oggetto di godimento non sono determinati al momento della stipulazione del contratto, ma vengono specificati solo in un momento successivo.

noleggio di contabilità: v. locazione di contabilità.

contabilità pier: espressione che, similmente alla dizione less than contabilità load (v.), viene usata allorche´ un carico, consegnato break bulk al terminal del vettore presso il porto d’imbarco, deve ivi essere containerizzato a spese del vettore, che deve poi provvedere a decontainerizzarlo al porto di sbarco indicato in polizza di carico.

trasporto in contabilità: contratto avente ad oggetto il trasporto di contabilità. Esso è contraddistinto, rispetto alla disciplina ordinaria del trasporto di merci per mare, da talune peculiarità . In primo luogo, è ammessa la caricazione dei containers sopra coperta, sempreche´ per il trasporto venga adoperata, com’è usuale, una nave porta contabilità. Quanto alla distribuzione dell’onere della prova, il principio che accolla al vettore l’identificazione dell’evento causativo del danno ai fini del successivo esperimento, da parte sua, della prova liberatoria, è derogato qualora il trasporto avvenga a condizioni full contabilità load (v.). Ai fini della limitazione del debito del vettore, il contabilità viene considerato unità di carico nella sola ipotesi che nella polizza di carico non sia stato indicato il numero dei colli o, comunque, la quantità di merce all’interno di esso contenuta.

contabilità yard: luogo dove il traffico di containers inviati a condizioni full contabilità load (v.) e di containers vuoti viene ricevuto o consegnato ai clienti dal vettore o per conto del vettore.


Consumo      |      Contanti


.