Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Custode

Voce che indica sia il depositario, quale parte del contratto di deposito (v.), sia ogni altro contraente su cui gravi una obbligazione di custodia (art. 1177 c.c.) sia, infine, la persona cui il giudice affida la custodia di un bene sequestrato nell’ipotesi di sequestro (v.) (art. 2905 c.c.): questi deve attenersi agli obblighi del depositario ed ottemperare alle disposizioni del giudice in ordine alla custodia della cosa, fino alla riconsegna del bene a quella delle parti che risulta prevalere nel giudizio di merito. Oggetto di sequestro conservativo può essere anche un’azienda: il custode deve esercitare l’impresa corrispondente all’azienda sequestrata, sotto il controllo e la responsabilità del giudice sequestrante.

custode giudiziario: è la persona a cui viene affidato, o per legis o per nomina del giudice o dell’ufficiale giudiziario, l’esercizio temporaneo di una funzione pubblica, consistente nella custodia ed amministrazione dei beni sequestrati o pignorati. Affinche´ la nomina divenga vincolante, deve essere accettata. Il custode, ritenuto ausiliario del giudice, è tenuto ad osservare nell’esercizio della sua funzione la diligenza del buon padre di famiglia, la cui violazione comporta l’obbligo di risarcire il danno cagionato alle parti. L’inesecuzione dell’incarico assunto viene configurata quale reato e il custode può essere inoltre condannato al pagamento di una pena pecuniaria. L’attività del custode normalmente viene retribuita con un compenso determinato discrezionalmente dal giudice, ma può essere anche gratuita. Il decreto di liquidazione del compenso viene emesso dal giudice che ha nominato il custode o dal pretore se il custode è stato nominato dall’ufficiale giudiziario. Il decreto indica la parte che è tenuta a corrispondere il compenso e nei confronti di questa ha efficacia di titolo esecutivo.

presunzione di colpa del custode: v. responsabilità , custode per danno cagionato da cose in custodia.

responsabilità del custode: v. responsabilità , custode per danno cagionato da cose in custodia.


Curatore      |      Custodia


.