Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Design

Voce equivalente a disegno industriale. Si tratta di modelli e disegni ornamentali (art. 2593 c.c.), applicati all’industria: la loro funzione è di dare forma o colore a categorie di prodotti industriali. Il design si distingue dal c.d. artigianato artistico, perche´ è applicato alla produzione in serie, mentre l’artigiano realizza manualmente i singoli pezzi; si distingue, altresì, dalle opere di ingegno vere e proprie per il suo carattere di ricerca estetica applicata alla produzione in serie e non, come nel caso delle arti figurative, disinteressata. La legge offre ai modelli e disegni ornamentali la possibilità di conseguire un diritto di brevetto, che conferisce al titolare un diritto patrimoniale della durata di quindici anni e un diritto morale. Si è discusso se possono formare oggetto di brevetto, quali modelli o disegni, le singole parti di una carrozzeria per automobili, oltre che la carrozzeria nel suo insieme. La Cassazione ne ha ammesso la brevettabilità , in concorso con la protezione derivante dalle norme sulla concorrenza sleale, ed alla medesima conclusione è pervenuta la Corte di giustizia delle Comunità europee, pur formulando riserve per l’ipotesi in cui la brevettazione di singole parti integri gli estremi dellu´ so di posizione dominante.


Derelizione      |      Desistenza volontaria


.