Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Lago

Luogo lungo la cui riva o nel cui specchio d’acqua passa la linea di confine fra due o più Stati. Spesso il lago costituisce la frontiera tra due Stati per cui esso può assimilarsi ad un corso d’acqua ai fini della più precisa delimitazione confinaria. In merito, si ritiene piuttosto che è la frontiera tra due Stati che interseca un lago: in tale ipotesi sembra più opportuno assumere come linea confinaria del lago la linea che congiunge i punti estremi della frontiera terrestre sulle sponde del medesimo. Ma in altre ipotesi in cui la configurazione geografica del lago non consente ciò , il tracciato della linea confinaria sulle acque si presenta più articolato, in virtù di un’equa ripartizione delle stesse in rapporto agli sviluppi delle sponde di ciascun Stato rivierasco. Tali conclusioni sono applicabili anche nella ipotesi dei cd. mari chiusi o interni, sempre che, con tale espressione, ci si riferisca soltanto a quelle superfici acquee che, come il Mar Caspio, siano interamente circondate o racchiuse nel territorio di due o più Stati. Questi mari, sono in realtà , grandi laghi e la questione della frontiera su di essi è quindi passibile di varie soluzioni da parte degli Stati rivieraschi. V. anche confini.


Konzerne      |      Laguna


.