Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Minoranze

Gruppi di individui che si trovano sul territorio di uno Stato, che si differenziano dalla maggioranza dei cittadini per diversità etniche, religiose e di lingua. La loro protezione costituisce uno dei caratteri fondamentali delle democrazie moderne. La tutela dei diritti delle minoranze costituisce altresì una tendenza del diritto internazionale più recente, nell’ottica di una più ampia ed equa tutela dei diritti dell’uomo. L’esigenza di tutelare le minoranze emerge nell’ordinamento internazionale di fronte all’assetto territoriale determinato dai Trattati di pace che chiudono la I Guerra mondiale, nell’ambito dei quali furono inserite clausole relative ai diritti da attribuire ai cittadini di uno Stato appartenenti a determinate minoranze etniche, religiose o linguistiche, in base alle quali dette minoranze furono autorizzate a presentare al Consiglio della Società delle Nazioni delle petizioni allo scopo di informarlo delle violazioni dei diritti loro concessi. Le questioni relative a tali minoranze in determinati Stati sono ancora oggi di grande attualità per i rischi di turbamento delle relazioni internazionali derivanti da potenziali rivendicazioni, da parte delle stesse, dell’indipendenza, anche se esse non sono titolari del c.d. diritto all’autodeterminazione dei popoli. V. anche autodeterminazione dei popoli; diritti, minoranze dell’uomo.

minoranze linguistiche: v. lingua, minoranze dell’atto notarile.

protezione internazionale delle minoranze: la gestione internazionale della questione delle minoranze è attuata generalmente con lo strumento dei trattati bilaterali (ma più spesso multilaterali), attraverso i quali gli Stati nel cui territorio sono presenti delle minoranze garantiscono alle stesse parità nei diritti, libertà ed autonomie. Anche la Organizzazione delle N.U. ed il Consiglio d’Europa hanno più volte stipulato convenzioni e votato raccomandazioni su tale tema. Basti pensare alla Convenzione conclusa sotto l’egida dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (Oil), aperta alla firma nel 1989, sui popoli indigeni e tribali nei Paesi indipendenti. Le minoranze sono state di recente oggetto di attenzione nel documento adottato il 29 giugno 1990 dagli Stati partecipanti alla Conferenza sulla dimensione umana della Conferenza sulla sicurezza e cooperazione in Europa (Csce). L’allegato IV al Trattato di pace tra l’Italia e le Potenze alleate e associate, del 10 febbraio 1947, fa obbligo all’Italia di attribuire agli abitanti di lingua tedesca della Provincia di Bolzano una completa eguaglianza di diritti rispetto agli abitanti di lingua italiana, nel quadro delle disposizioni speciali destinate a salvaguardare il carattere etnico e lo sviluppo culturale ed economico del gruppo di lingua tedesca.


Ministro      |      Minorati fisici


.