Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Misuratori fiscali

Sono apparecchi omologati per il rilascio dello scontrino fiscale di cui alla l. 26 gennaio 1983, n. 18, e successive modificazioni. I produttori devono dotare ogni apparecchio misuratore fiscale di un apposito libretto con pagine progressivamente numerate ove vengono indicati i dati identificativi del produttore stesso, la denominazione del modello, il numero di matricola, gli estremi di approvazione del modello ed il numero di pagine che compone il libretto. All’atto dell’installazione dell’apparecchio, l’utilizzatore deve, entro il giorno successivo, darne comunicazione mediante apposita dichiarazione al competente Ufficio Iva. I misuratori fiscali devono avere le caratteristiche stabilite con d.m.. Tali apparecchi sono dotati di una particolare memoria su cui rimane una traccia indelebile delle operazioni effettuate, consentendo quindi il riscontro tra quanto memorizzato ed i corrispettivi contabilizzati giorno per giorno. Ai soggetti obbligati all’uso degli apparecchi misuratori fiscali è concesso un credito d’imposta da far valere ai fini dell’Irpef o dell’Irpeg.


Missioni      |      Misure


.