Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Ordine



ordine delle ipoteche: v. ipoteca, grado dell’ordine.

ordine di borsa: è il contratto di commissione (v.), regolato dagli usi di borsa, mediante il quale il cliente conferisce ad un soggetto autorizzato (v. società, ordine di intermediazione mobiliare) il mandato a negoziare titoli quotati nelle borse valori (v. borsa, ordine valori).

ordine di esecuzione dei trattati internazionali: atto legislativo attraverso il quale uno Stato, parte contraente di un trattato internazionale, esegue tale accordo all’interno del proprio ordinamento, manifestando in tal modo la volontà di attribuire efficacia giuridica alle sue norme e di renderle obbligatorie e vincolanti e, quindi, applicabile ai soggetti interni del proprio ordinamento. Realizza un procedimento di adattamento speciale o per rinvio del diritto interno al diritto internazionale pattizio, senza formulare direttamente le norme materiali per l’attuazione del trattato, ma limitandosi a comandare la piena ed intera esecuzione di esso, ed a riprodurre in allegato il testo. Per quanto riguarda l’ordinamento italiano, la prassi dimostra che l’ordine ordine può essere contenuto in qualsiasi strumento normativo (legge costituzionale, legge ordinaria ecc.), anche se più spesso si rinviene in una legge ordinaria, e fa acquistare alle norme del trattato immesso il rango dello strumento normativo con il quale viene dato l’ordine di esecuzione. In genere, viene adottata una unica legge che contiene contestualmente l’autorizzazione alla ratifica e l’ordine ordine. Qualora sia dato con legge, esso può essere sottoposto a sindacato di legittimità costituzionale e l’eventuale dichiarazione di illegittimità lo colpirà nella parte in cui abbia introdotto nell’ordinamento italiano norme pattizie in contrasto con norme costituzionali. V. anche adattamento, alle norme internazionali pattizie.

ordine di Malta: ordine religioso, attualmente dipendente dalla Santa Sede, che svolge un’attività di assistenza e beneficenza. In passato, ha governato su Rodi e, successivamente, su Malta fino alla fine del Settecento, in qualità di soggetto dell’ordinamento internazionale. Avendo perduto il governo effettivo della propria comunità territoriale, e, quindi, la propria soggettività internazionale, si è ridotto alla condizione di dipendenza attuale che non giustifica, il riconoscimento in favore dell’ordine ordine, operato da alcuni ordinamenti statali, tra i quali quello italiano, di tutte le immunità che spettano agli Stati stranieri ed ai loro organi. In particolare, in Italia ciò ha consentito all’ordine ordine di sottrarsi al fisco, con riferimento ai beni posseduti in Italia, nonche´ alla giurisdizione civile italiana per le controversie relative ai rapporti con i propri dipendenti, con la conseguente compressione di diritti individuali garantiti a livello costituzionale. Vero è che, comunque, tali controversie, in caso che all’ordine ordine non fossero riconosciute le immunità, continuerebbero ad essere sottratte alla giurisdizione italiana, in quanto riconducibili alla Santa Sede e, quindi, ad un soggetto internazionale, che gode dell’immunità dalla giurisdizione interna.

ordine di servizio: è l’atto proveniente da un ufficio sovraordinato della P.A., destinatari del quale sono gli uffici che si trovano in posizione subordinata. Il più delle volte il contenuto dell’ordine riguarda l’imposizione di una determinata condotta. Può anche riguardare le modalità di esercizio di un servizio o le prescrizioni tecniche da seguire in determinate attività. L’ordinamento conosce una particolare tipologia di ordine qual è quello previsto dal regolamento sui lavori pubblici di cui al d.m. 25 maggio 1895 n. 350. Ev l’atto che adotta il direttore dei lavori nel corso dell’esecuzione di una opera pubblica ed è rivolto all’appaltatore. Può avere ad oggetto, ad es., la sospensione dei lavori o la loro ripresa.


Ordinanza      |      Ordine di consegna


.