Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Periodo d’imposta

Si definisce periodo d’imposta ciascuno degli archi temporali (coincidente con l’anno solare, per le persone fisiche e le società di persone) nei quali, ai fini delle imposte sul reddito, viene ripartita la vita o l’attività dei soggetti passivi d’imposta, per poter determinare l’imposta dovuta da ciascun contribuente in relazione al periodo considerato. La suddetta ripartizione in periodo d’imposta è una necessità logica ricollegabile sia all’esigenza statale di garantire continuità al prelievo fiscale, senza differire il prelievo fiscale al momento del naturale esaurimento del flusso reddituale cui si commisurano le imposte sui redditi, sia all’esigenza di limitare la precarietà dei rapporti giuridici, evitando di considerare le applicazioni annuali dell’imposta come una sorta di acconti di un’unica obbligazione tributaria destinata ad essere misurata unitariamente al termine dell’attività o al finire della vita del contribuente. Naturalmente, la necessità di un prelievo fiscale effettuato in forma continuativa e quindi senza poter attendere la conclusione della vita o dell’attività del contribuente sembra scontrarsi, in linea di principio, con il criterio affermato in sede costituzionale di basare il prelievo sulla capacità contributiva (v.) dei soggetti passivi d’imposta. Assumere a base imponibile di un tributo il reddito di isolati periodo d’imposta, segmentando un flusso reddituale di per se´ indivisibile, significa infatti operare un artificio la cui dimostrata necessità ai fini fiscali non ne implica la razionalità . Per limitare le distorsioni ricollegabili ad un prelievo effettuato sulla base di un indice provvisorio e quindi potenzialmente fittizio della capacità contributiva del soggetto d’imposta, senza che l’imposta sia successivamente restituibile al contribuente stesso, il legislatore ha dunque predisposto alcuni meccanismi normativi che funzionano da canali di collegamento con i risultati reddituali degli esercizi precedenti e successivi (v. riporto delle perdite; tassazione separata)


Perimento      |      Perito


.