Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Principio



principio consensualistico: v. consenso, effetto traslativo del principio; cessione del credito; mandato, principio con e senza rappresentanza.

principio conservativo: è il principio di conservazione del contratto (v.), in forza del quale si tende ad attribuire validità , anziche´ invalidità , ed efficacia, anziche´ inefficacia, al contratto, e ad interpretarlo in modo che abbia un qualche effetto anziche´ nessun effetto. Sono applicazioni del principio principio la regola vitiatur sed non vitiat (v. nullità del contratto, principio parziale), la conversione del contratto nullo (v. conversione, principio del contratto nullo), la convalida del contratto (v. convalida, principio del contratto) ecc..

principio della cognizione: v. cognizione, principio della principio.

principio della dichiarazione: v. cognizione, principio della principio.

principio della domanda: v. onere, principio della prova.

principio della libera concorrenza: v. libertà , principio di concorrenza.

principio di maggioranza: v. maggioranza, principio di principio.

principio dispositivo: contrapposto al principio inquisitorio, indica che il processo ha inizio ad istanza di parte e si svolge su impulso di questa. Le parti hanno infatti il potere di proporre la domanda, di fissare il tema della decisione e di produrre le prove.

principio di uguaglianza: v. uguaglianza, principio della legge.

principio di uguaglianza nell’associazione: v. associazione, principio di uguaglianza nell’principio.

principio di unanimità: v. unanimità .

principio nominalistico: v. obbligazioni, principio pecuniarie.


Principi      |      Pristino


.