Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Pronti contro termine

Ev un contratto atipico, utilizzato, con modalità e finalità diverse, in ambito bancario e in ambito borsistico. Nel contratto di pronti contro termine di borsa, un soggetto vende ad un altro titoli di una certa specie e quantità , obbligandosi, contestualmente, a riacquistare ad una certa data dallo stesso soggetto titoli della medesima specie e quantità per un prezzo determinato. Il venditore può soltanto obbligarsi a riacquistare titoli della stessa specie, assumendo, in tal modo, una semplice obbligazione, oppure può contestualmente riacquistare a termine i titoli venduti, ponendo in essere una doppia vendita: vendita da un soggetto ad un altro e contestuale rivendita a termine, con efficacia differita. Il contratto di pronti contro termine di borsa viene formalizzato mediante l’emissione di due fissati bollati (v. fissato bollato), uno per la vendita e l’altro per la rivendita: quest’ultimo è emesso al termine convenuto per la rivendita, se il venditore ha assunto una semplice obbligazione, oppure al momento della conclusione del contratto di pronti contro termine, se è stata pattuita una doppia vendita. Il contratto di pronti contro termine è utilizzato anche nell’attività bancaria. La banca acquista (o sottoscrive), in nome e per conto del cliente, una determinata specie e quantità di titoli di Stato (v. titoli del debito pubblico), e il cliente si obbliga a rivendere alla banca gli stessi titoli ad una determinata scadenza e per un certo prezzo. Tale contratto ha la funzione economica di consentire al cliente della banca investimenti a breve termine e a condizioni favorevoli, anche sotto il profilo fiscale. La banca, a sua volta, può contare, da una certa data, sulla disponibilità di titoli assai redditizi e molto richiesti sul mercato. Il contratto di pronti contro termine ha, solitamente, durata di due o tre mesi e non è ammessa la restituzione anticipata dei titoli. Il prezzo della vendita è determinato tenuto conto del valore di listino dei titoli; il prezzo di rivendita, invece, è determinato sulla base di un tasso di interesse convenuto tra le parti. Il contratto di pronti contro termine è largamente utilizzato dalle imprese commerciali al fine di ottenere finanziamenti a breve termine.


Promozione      |      Pronuntiatio contra se


.