Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Reti transeuropee

Ne tratta il titolo XII del Trattato di Maastricht. Più in particolare, con riferimento ai cittadini dell’Unione europea (v.), si afferma che gli stessi, insieme con gli operatori economici e le collettività locali e regionali, devono poter beneficiare dello spazio economico senza frontiere; a tale scopo la Comunità concorre alla costituzione ed allo sviluppo delle reti in questione nei settori delle infrastrutture dei trasporti, delle telecomunicazioni e dell’energia. L’azione comunitaria si propone di soddisfare, nell’ambito di un sistema di mercati aperti e concorrenziali, l’esigenza di collegare le regioni insulari, quelle prive di sbocchi al mare e quelle periferiche alle regioni centrali della Comunità . Per il conseguimento di questi obiettivi, la Comunità stabilisce una serie di orientamenti; intraprende le azioni necessarie, soprattutto sotto il profilo dell’armonizzazione tecnica, e può appoggiare gli sforzi finanziari degli Stati membri. Al riguardo, è prevista la costituzione di un apposito Fondo di coesione.


Restrizione      |      Reticenza


.