Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Sbarco



sbarco d’amministrazione: istituto che prevede lo scarico delle merci dalla nave arrivata in porto, per mezzo di un impresa di sbarco regolarmente autorizzata dalle autorità portuali. Lo sbarco sbarco è obbligatorio quando esistono disposizioni emanate da autorità portuali che lo dispongono. La funzione dell’istituto è di prevenire eccessivi sovraffollamenti di imprese scaricatrici sulle banchine dei porti, garantendo così una maggiore funzionalità del porto stesso. Sul vettore grava la responsabilità relativa ai danni o agli ammanchi della merce fino al momento della effettiva riconsegna al destinatario della merce stessa.

sbarco d’ufficio: istituto disciplinato dal c. nav. (art. 454, comma 1o) che prevede lo sbarco coatto delle merci dalla nave nel caso di ritardo o rifiuto del ritiro delle merci stesse da parte del destinatario. Il vettore ha la facoltà di consegnare le merci ad imprese appositamente autorizzate e resta responsabile nei confronti del destinatario fino al momento dell’effettiva riconsegna. Nel trasporto di carico totale o parziale l’istituto trova applicazione solo successivamente allo spirare del termine del dovere di attesa derivante dalle stallie.


Satelliti artificiali      |      Scambi di manodopera e di servizi


.