Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Suffragio universale

Per suffragio universale si intende l’estensione del diritto di voto a tutti i cittadini maggiorenni, senza distinzione di sesso, razza e censo. Il suffragio universale è una precondizione della democrazia, perchè garantisce l’uguaglianza politica dei cittadini, secondo il detto: un uomo, un voto. Il suffragio universale, pertanto, si pone, in democrazia, quale elemento necessario, in assenza del quale comunque verrebbe a sussistere un regime politico non democratico. In Italia, il suffragio universale è stato introdotto con decreto del 31 gennaio 1945, con il quale venne esteso il diritto di voto anche alle donne, fino ad allora escluse dalla partecipazione politica. In anni successivi, si è provveduto a modificare anche la maggiore età , portandola da ventuno anni a diciotto e consentendo così un ulteriore allargamento del suffragio universale.


Sue and labour      |      Suggestione


.