Enciclopedia giuridica

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z




Tribunali regionali delle acque pubbliche

Sono sezioni specializzate dell’autorità giurisdizionale ordinaria. Pertanto, le sentenze da essi emesse sono impugnabili davanti alla Corte di Cassazione per motivi di legittimità . Essi sono istituiti presso otto Corti d’appello e sono composti da magistrati di carriera con l’integrazione di tre funzionari del Genio civile, nominati per la durata di cinque anni. I tribunali regionali delle acque pubbliche sono competenti per le controversie attinenti al demanio idrico, ossia per la violazione di situazioni di diritto da parte della P.A., ma anche per le liti che insorgono tra privati in materia di acque pubbliche, nonche´ per l’appello contro le sentenze del pretore in materia di azioni possessorie riguardanti le acque pubbliche. Contro le decisioni dei tribunali regionali delle acque pubbliche è ammesso ricorso in appello al Tribunale superiore delle acque (v. Tribunale, tribunali regionali delle acque pubbliche superiore delle acque pubbliche). (Gallo).


Tribunale      |      Tributi delle regioni a statuto speciale


.